Home / Pubblicazioni scientifiche online / Articoli / Powell, John – Lucien Durosoir: A Life at the Crossroads

Stampare il contenuto della pagina

Powell, John – Lucien Durosoir: A Life at the Crossroads

Data

2011-2

Descrizione

Mobilitato nel 1914, a 36 anni, Lucien Durosoir aveva già compiuto 17 anni di una  bella carriera di violonista in Europa centrale, nei paesi germanici e anche in Russia. Una settimana prima della sua mobilitazione, aveva analizzato L’Arte della Fuga, monumento dell’opera di J. S. Bach, quel fondatore dell’arte classica. Per miracolo, Durosoir non morì durante quei 55 mesi di guerra e passò i primi quindici mesi colle armi al pugno nelle trincee. La fortuna della sua vita fu di incontrare ufficali melomani che gli imposero di fondare un quartetto d’archi che assunse subito il compositore vincitore del Prix de Rome, André Caplet. Insieme, si sarebbero dovuti occupare di una colombaia. I momenti di tregua erano consacrati alla musica, pratica strumentale, analisi degli spartiti più recenti, ricevuti dal retro. Durante ardenti discussioni, si conferma a poco a poco il desiderio di comporre che aveva sempre animato Lucien Durosoir. Espresso in settembre 1916, questo desiderio non cessa di rinforzarsi e, liberato a 41 anni, sente assolutamente il bisogno di inventarsi di nuovo al suo ritorno: sarà un compositore moderno.